autopia


Vai ai contenuti

Menu principale:


Home Page

Buongiorno al lettore che girovagando per la rete si imbatte in questo sito. Il nome nasce dall'unione di utopia con la lettera a , anteposta ad utopia. Il significato di utopia , certamente noto , e' legato alla volonta' di realizzare qualcosa che appare ideale ma risulta irrealizzabile. Una societa' dove tutti i cittadini sono eguali e dove la guerra e' bandita , e' certamente una societa' che piacerebbe a molti , ma e' utopia. La lettera a, messa prima di una parola viene utilizzata anche, per trasformare il significato della parola stessa nel suo contrario ( morale <> amorale - sincrono <> asincrono ) . Nella lingua italiana non esiste autopia (ovvero il contrario di utopia) . Occorre precisare che , nella volonta' di chi scrive , la negazione non e' rivolta alla volonta' di realizzazione , ma bens´┐Ż alla irrealizzabilita'. Quindi l'autopia vuole realizzare l'utopia. Trattando il sito di comportamenti e norme inerenti la circolazione di veicoli e pedoni e' singolare come compaia anche il termine auto. L'auto , in questo sito sara' protagonista. Protagonista in quanto oggetto , perche' l'attore principale rimane l'uomo che con i suoi comportamenti puo' trasformare l'utopia in autopia. Obiettivo del sito e' contribuire alla corretta formazione delle persone al fine di ottenere nei comportamenti legati alla circolazione di veicoli e persone un ridotto rischio di incidente. L'utopia e' quella di convincere l'informazione, le istituzioni, i costruttori di veicoli , i gestori di strade o autostrade, e quanti altri ne hanno potere e/o facolta', di utilizzare i sistemi d'informazione per fornire continuamente e sistematicamente spazi formativi. Gli spazi dovrebbero essere semplici ed educativi dei comportamenti da tenere durante la circolazione. Con il protrarsi del tempo diverrebbe formazione continua. La forza dell'iniziativa starebbe nella continuita' e nella varieta' di informazioni e consigli. Il tempo sarebbe l'alleato che porterebbe alla formazione di una coscienza civica. Certo il costo apparente e' elevato , ma il rientro lo e' ancora di piu'. Il primo vantaggio sarebbe quello di veder ridotti gli incidenti con calo della mortalita' e dell'infortunistica. Non ultimo il calo dei costi per risarcimenti assicurativi e calo dei costi sociali correlati.
Autopia, appunto. Il sito per canto suo tentera' di fornire spunti, informazioni , piccoli filmati dimostrativi, e quanto di altro potra' interessare e coinvolgere i curiosi che vi navigheranno.
Contatti. Grazie della pazienza.

Home Page | [sbattoXte] | illuso | chi | entra | ultimo agg. | Mappa del sito


Con la selezione 'entra' si accede al sito in flash ... | postmaster@autopia.it

Torna ai contenuti | Torna al menu